Famiglia Ecumenica

E' composta di Sacerdoti, Religiose e Laici, chiamati comunemente Missionari/e Ecumenici/che e Michaeliti. Dopo la sua morte, avvenuta nel 1978, i suoi "figli spirituali" hanno continuato questa sua Opera.

La nostra Famiglia Ecumenica è stata fondata a Roma nel 1944 dal compianto ed amato Mons. Giulio M. Penitenti, comunemente chiamato da noi, suoi Figli spirituali, "il Padre". E' nato a Sermide di Mantova il 10 gennaio 1912 ed è morto a Roma il 7 luglio 1978. Egli ha ricevuto dal Signore il dono della vocazione sacerdotale ed ecumenica fin dalla prima giovinezza. Assecondando precisi disegni divini, diede vita ad una comunità di giovani, desiderosi come lui di consacrare tutta la propria vita al servizio della causa ecumenica.

Dopo varie peregrinazioni, ebbe la grazia di sistemare definitivamente la sua nascente comunità in un piccolo ed antico convento dei Padri Cappuccini, sito nel Comune di Riano (Roma), Diocesi di Porto-Santa Rufina, il cui Ordinario, a quei tempi, era il Card. Eugenio Tisserant. Dopo alcuni anni di preghiera, di lavoro e di sacrificio, quel piccolo convento fu trasformato in un'imponente Cittadella Ecumenica che, in onore di San Giuda Taddeo, fu chiamato TADDEIDE, culla della nostra Famiglia e Centro propulsore delle nostre attività ecumeniche.